Le lobby fanno causa contro il bando della plastica in Francia

Le lobby fanno causa contro il bando della plastica in Francia

Il 30 agosto scorso è entrata in vigore una legge in Francia che mette al bando le stoviglie monouso di plastica a partire dal 2020. Uno stravolgimento epocale che costringerà i produttori a trovare prodotti alternativi (realizzati con materie organiche biodegradabili) entro 4 anni. 

Gli ambientalisti hanno esultato, preannunciando che la battaglia si estenderà a tutti i paesi europei. Ma diverse voci contrarie sostengono che la norma viola le norme dell´Unione europea sulla libera circolazione delle merci e che si tradurrà sfavorevolmente per i consumatori.

Le lobby che difendono i produttori si sono mobilitate, definendo politicamente fragili i presupposti della norma e che non esistono prove adeguate che il compostabile abbia un impatto minore sull´ambiente della plastica.

 

 

 

 

Commenta i nostri articoli per guadagnare 10 punti!



CONDIVIDI:
COMMENTA L'ARTICOLO
Per lasciare un commento devi essere registrato.

ENTRA     REGISTRATI

COMMENTI [7]
lallo405
18 luglio 2017
Non hanno tutti i torti

fairytale
2 luglio 2017
Dovremo iniziare a sostitutire la plastica con materiali diversi

bianca48
12 marzo 2017
La plastica dovrebbe essere gradualmente abolita se non riutilizzabile

silvio48
8 marzo 2017
Purtroppo certe lobby son difficili da combattere

berber77
7 marzo 2017
Articolo interessante grazie!

sabrayeah
6 marzo 2017
Articolo interessante. Spesso non ci rendiamo conto di quanto inquiniamo

dandruid
15 novembre 2016
Non sono stupito... i governi devono combattere duramente contro queste lobby!