Le abitudini di consumo di caffè degli italiani che viaggiano

Le abitudini di consumo di caffè degli italiani che viaggiano

Il motore di ricerca viaggi Kayak.it ha condotto un´indagine per scoprire le abitudini degli italiani che viaggiano relative al caffè. Le interviste si sono svolte dal 14 al 16 ottobre 2016 su un campione complessivo di 1.038 italiani di età superiore ai 18 anni.

Tra gli elementi emersi risulta in particolare che il fattore prezzo non è una fattore critico per i viaggiatori italiani. Rispetto al caffè espresso disponibile all’estero gli italiani pansano che in Italia sia più economico, ma soprattutto più buono.

La ricerca svela anche la quotidianità del consumo. Circa la metà degli italiani (49%) beve più di due tazzine di caffè al giorno, contro meno del 3% che ammette di non berlo mai. Un’altra grande fetta di concittadini (30%) si concede due caffè su base giornaliera.

La ricerca ha evidenziato che se si viaggia in Italia, cresce il consumo, mentre diminuisce se si va all’estero.

 

Commenta i nostri articoli per guadagnare 10 punti!



CONDIVIDI:
COMMENTA L'ARTICOLO
Per lasciare un commento devi essere registrato.

ENTRA     REGISTRATI

COMMENTI [7]
lallo405
18 luglio 2017
Io all'estero non amo molto il caffè.. Non sai mai come potrebbero fartelo

fairytale
2 luglio 2017
Si sa che in Italia si beve tantissimo caffè)))

bianca48
12 marzo 2017
Il caffè in Italia è sicuramente ha migliore comunque :(

silvio48
8 marzo 2017
Io all'estero purtroppo non bevo mai il caffè perché temo sempre non siano capaci a farlo come in Italia

berber77
7 marzo 2017
Devo ammettere che all'estero non ho mai trovato caffè buoni come quello del bar sotto casa mia ma in Italia si sa facciamo il caffè più buono del mondo :)

sabrayeah
6 marzo 2017
All'estero è difficile trovare un buon caffè espresso. Tendono a farlo troppo lungo :)

dandruid
24 novembre 2016
In effetti insieme a una buona pasta e alla pizza vera, un buon espresso è quello che ti manca quando sei fuori dall'Italia!